•  

Questa è la storia di Matteo. È il racconto di un sogno diventato realtà grazie alla ricerca per la cura del linfoma.

Ho capito di amare la danza a 5 anni. Era il 2004. Mia madre appoggiò subito questa mia passione, portandomi a frequentare i primi corsi. Ero felice, sentivo che stavo facendo quello che più mi piaceva e che volevo fare per il resto della mia vita. Stavo vivendo il mio sogno, allora non avrei mai pensato che un giorno sarei stato grato alla ricerca sui linfomi, fino a quando arrivò l’inverno del 2007.

Ero in vacanza con la mia famiglia quando iniziai a non sentirmi bene: febbre, gola ingrossata, affaticamento. Tornato a casa feci delle analisi e dagli accertamenti emerse che avevo un Linfoma non Hodgkin: fu una doccia fredda per tutti. Senza aver il tempo di razionalizzare la cosa, mi ricoverarono in ospedale.
I medici dell’Oncoematologia Pediatrica attaccarono subito la malattia, tanto che già al secondo ciclo di cure sparì. Erano passati 6 mesi.

La vicinanza dei medici, unita alle migliori cure sviluppate grazie alla ricerca, così come l’affetto di mia madre sempre con me, notte e giorno, mi aiutarono a superare quel periodo difficile. Quell’esperienza mi ha maturato molto, mi ha aiutato a crescere e mi ha dato una carica in più che mi è servita anche nel mondo della danza. Grazie alla mia famiglia, ho studiato danza all’Accademia di Vienna, sono riuscito ad ottenere una borsa studio che mi ha permesso di andare a San Francisco per un corso estivo e ora danzo all’Opera di stato di Hannover “Staatsoper Hannover”.

La malattia è stata, a suo modo, un trampolino di lancio per la vita e mi sento pronto per raccontare la mia storia ad altri bambini e ragazzi con una malattia ematologica. Perché non solo la malattia la si può vincere ma, con l’aiuto del personale medico e sanitario e delle persone care, può aiutare a ritrovare se stessi.

Per tutti i bambini e i ragazzi come me che hanno un sogno da realizzare e per le loro mamme e i loro papà, AIL è molto importante, e tu puoi esserlo per AIL.

 

 

img cuore 5x1000 AIL

Sostieni la ricerca per la cura del linfoma, scrivi il codice fiscale AIL e destina il tuo 5x1000 alla nostra causa.

Scriviamo insieme un'altra bellissima storia!

 

Codice fiscale AIL 80102390582

Scopri come donare il 5x1000

 

 

 

Questo sito utilizza i cookie tecnici per il proprio corretto funzionamento e cookie di terze parti per l'implementazione di alcune funzionalità esterne (ad es. social bookmarks). Navigando le pagine del sito o cliccando su 'OK' acconsenti all'impiego dei cookie.

Leggi l'informativa completa