•  

La storia di Roberto, ex-paziente

Mi chiamo Roberto, ho 36 anni
e sono sposato con una donna eccezionale. 
Se non fosse stato per lei, 
oggi non sarei qui a raccontarvi questa storia.

Leggi tutto

La storia di Chiara, volontaria

Mi chiamo Chiara,
sono volontaria presso Casa AIL di Bari, 
una residenza dedicata a pazienti
e familiari non residenti.

Leggi tutto

La storia di Carla, ex-paziente

Mi chiamo Carla e voglio raccontarvi la mia storia.
La storia di un grande cambiamento.
Tutto ebbe inizio nel febbraio 2014
con la diagnosi di Leucemia a Cellule Capellute.

Leggi tutto

Un cittadino su due non devolve il 5x1000:
ecco i dati dI Un’indagine Doxa

“Non me lo posso permettere”,
“Non mi fido, non posso verificarne l’utilizzo”.
Il problema riscontrato continua ad essere la scarsa informazione.

Leggi tutto

La storia DI Laura, psicologa

Mi chiamo Laura e presto servizio in qualità di psicologa
presso l'Ematologia dell’AOU di Verona.
Il mio lavoro consiste nell’entrare in contatto con persone che,
a seguito di diagnosi di malattia ematologica,
affrontano uno dei momenti più dolorosi e delicati della loro vita.


Leggi tutto

La storia di Valerio, volontario

Mi chiamo Valerio e sono un driver del servizio navetta dell'AIL di Bologna.
Accompagno da casa in ospedale i pazienti che devono sottoporsi alle cure
e non hanno la possibilità di spostarsi autonomamente.



Leggi tutto

La storia di Davide, paziente

Mi chiamo Davide, ho 32 anni e sto ancora respirando.
Voi penserete che non ci sia nulla di strano in questo,
eppure non è così.

Leggi tutto

La storia di Aldo, ricercatore

Mi chiamo Aldo e sono responsabile dell’Unità di Studi Clinici di Fase I,
presso ASST Spedali Civili di Brescia.
Dopo 12 anni trascorsi al Dana-Farber Cancer Institute di Harvard,
ho avuto l’opportunità di rientrare a fare ricerca clinica in Italia
grazie ad un bando co-finanziato da AIL.

Leggi tutto

La storia di Adriana, volontaria

Mi chiamo Adriana e sono responsabile della Ludoteca
del Day Hospital Ematologico dell'Ospedale di Reggio Calabria,
voluta dall'AIL per rispondere efficacemente
alle necessità quotidiane dei piccoli pazienti.



Leggi tutto

Questo sito utilizza i cookie tecnici per il proprio corretto funzionamento e cookie di terze parti per l'implementazione di alcune funzionalità esterne (ad es. social bookmarks). Navigando le pagine del sito o cliccando su 'OK' acconsenti all'impiego dei cookie.

Leggi l'informativa completa