La storia di Valerio, volontario

Mi chiamo Valerio, vivo a Bologna e sono volontario da vent’anni.

Sono un ex paziente di ematologia, ho conosciuto l’AIL durante la degenza.

Grazie alle cure e un po’ di fortuna, sono uscito dalla malattia, con qualche capello in meno e la determinazione di impegnarmi a fianco di chi mi aveva salvato e sorretto.

Attualmente mi occupo del servizio navetta che assicura il trasporto andata e ritorno, da casa verso l’ospedale, ai pazienti impossibilitati a raggiungere autonomamente l’Istituto Seragnoli.

Le cure ematologiche, come le trasfusioni o la chemioterapia, comportano un andirivieni per lunghi periodi di tempo, con questo servizio ci impegniamo a garantire a tutti i pazienti il costante svolgimento delle cure.

Questa attività mi ha permesso di entrare in relazione con persone a volte disorientate o in difficoltà per la durezza della malattia.

Ho sempre cercato, con un po’ di ottimismo e volontà, di trasferire loro la fiducia di chi ce l’ha fatta.

Gli anni da volontariato mi hanno reso testimone di quanto siano numerosi i passi in avanti fatti dalla ricerca.

Questi successi hanno permesso, tra l’altro, un importante aggiornamento delle cure, che hanno inciso sulla qualità di vita dei pazienti e sulle possibilità di guarigione.

Sostenere AIL con il 5x1000 significa permettere alla ricerca di raggiungere nuovi obiettivi e donare una speranza ai malati  alle loro famiglie.

img cuore 5x1000 AIL

Sostieni i progetti di ricerca di AIL, scrivi il nostro codice fiscale e destina il tuo 5x1000 alla nostra causa.

Anche tu puoi aiutarci a scrivere una bella storia!

 

Codice fiscale AIL 80102390582

Scopri come donare il 5x1000

e-max.it: your social media marketing partner

Questo sito utilizza i cookie tecnici per il proprio corretto funzionamento e cookie di terze parti per l'implementazione di alcune funzionalità esterne (ad es. social bookmarks). Navigando le pagine del sito o cliccando su 'OK' acconsenti all'impiego dei cookie.

Leggi l'informativa completa